Scoprendo Raffaello

L’Umbria conserva, indelebili, le tracce della straordinaria vicenda artistica di Raffaello. Possiamo dire che non esiste area dell’Umbria esente dall’influsso, diretto o indiretto, del maestro marchigiano.

Raffaello nasce ad Urbino nel 1483, in un periodo in cui la città vive il suo massimo splendore grazie alla vivace attività culturale promossa dalla corte di Federico da Montefeltro. Trascorre l’infanzia nella bottega del padre, il pittore Giovanni Santi, e le prime biografie ci dicono che fu lui a decidere di inviare il figlio, appena sedicenne, ad apprendere l’arte della pittura presso Pietro Vannucci detto il Perugino, allora attivo tra Firenze e Perugia.

Leggi tutto

×

Per installare questa Web App nel tuo iPhone/iPad premi e dopo Aggiungi a Home.