Perugia, Chiesa di San Francesco al Prato

Perugia, Chiesa di San Francesco al Prato

Pala Oddi, 1502 ca.

Incoronazione della Vergine (olio su tavola trasportato su tela, 272 x 165 cm).
Predella: Annunciazione, Adorazione dei Magi, Presentazione al Tempio (tempera grassa su tavola, 39 x 190 cm), Musei Vaticani, Città del Vaticano.

L'opera fu realizzata nel 1502 per la cappella Oddi nella chiesa di San Francesco al Prato a Perugia su commissione da Alessandra Baglioni, figlia di Braccio Baglioni e consorte di Simone di Guido degli Oddi.

La tavola principale raffigura nella parte alta l’Incoronazione della Vergine tra angeli musicanti, mentre, nella parte inferiore gli Apostoli si dispongono intorno alla tomba della Vergine, salita al cielo. Nei tre scomparti di predella sono raffigurati l’Annunciazione, l’Adorazione dei Magi e la Presentazione al tempio.
Il dipinto è considerato una delle opere di Raffaello più vicina allo stile del suo maestro Perugino.
 

 

 

Rimase in situ sino al 1797 quando fu requisita dai francesi per essere condotta in Francia e, al rientro in Italia nel 1815, venne esposta alla Pinacoteca Vaticana.
In Umbria nella chiesa parrocchiale di Sant’Andrea a Civitella Benazzone è conservata una copia della tavola centrale, realizzata nel 1518 dal perugino Domenico Alfani.